BANCA CAPASSO ANTONIO S.p.A.
Sede Legale Piazza Termini, 1 81011 Alife (CE)
Tel. 0823 78 31 25 – Fax 0823 91 82 31
info@bancacapasso.it

Progetto SantiaGoToRome, Banca Capasso main partner

L’idea nasce dall’Associazione Movimento Lento, che si occupa da anni della divulgazione del viaggio “slow”.
Anticamente il Cammino di Santiago e la Via Francigena facevano parte di un unico lungo sistema viario.

Progetto SantiaGoToRome, Banca Capasso main partner

18 Gennaio 2019

Il progetto SantiaGoToRome vuole sviluppare e promuovere il più lungo itinerario “lento” d’Europa: circa 3.000 km da percorrere a piedi e in bicicletta, unendo il Cammino di Santiago e la Via Francigena

L’idea nasce dall’Associazione Movimento Lento, che si occupa da anni della divulgazione del viaggio “slow”. L’intento è quello di comunicare alle centinaia di migliaia di persone che ogni anno percorrono il Cammino verso Santiago che è possibile viaggiare “controcorrente”, e attraversare la Spagna, la Francia e poi l’Italia lungo un itinerario meraviglioso.

Gli obiettivi dell’Associazione sono stati:

  • Segnare attraverso una freccia rossa la via per la Francia e l’Italia e promuovere la percorrenza di questo itinerario in entrambe le direzioni per incentivare un ulteriore sviluppo di tutti i servizi già presenti lungo il percorso;
  • Valorizzare un antico percorso di grande valore sociale, storico e artistico;
  • Promuovere la cultura del viaggio “slow” come scelta di viaggio più autentica e rispettosa dell’ambiente e dei luoghi.

La Banca Capasso Antonio S.p.a ha contribuito alla realizzazione del progetto stanziando un contributo importante che, insieme a quello di altri, ha permesso la segnalazione della via per la Francia e l’Italia fino a Roma, valorizzando la cultura del viaggio “slow”.

L’itinerario da Santiago all’Italia.

Anticamente il Cammino di Santiago e la Via Francigena facevano parte di un unico lungo sistema viario. Oltre 3000 km tra Roma e Santiago che nel Medioevo sono stati percorsi in entrambe le direzioni da migliaia di pellegrini attraverso Spagna, Francia e Italia.

Oggi questo itinerario è nuovamente praticabile ed è la risultante dell’unione di diversi percorsi: Cammino Francese, Cammino Aragonese, Via Tolosana, Via Domitia, Via Francigena e Via Francigena di Sigerico.

Allegati