BANCA CAPASSO ANTONIO S.p.A.
Sede Legale Piazza Termini, 1 81011 Alife (CE)
Tel. 0823 78 31 25 – Fax 0823 91 82 31
info@bancacapasso.it

Inaugurazione Campo di Bocce

Con una cerimonia di apertura curata nei più piccoli dettagli, hanno preso il via, il 16 agosto, i Giochi Sportivi Csi San Michele, che terranno impegnata l’omonima frazione di Alife sino al 28 agosto, in una serie di tornei che toccano le più varie discipline.

Inaugurazione Campo di Bocce

7 Agosto 2014

Con una cerimonia di apertura curata nei più piccoli dettagli, hanno preso il via, il 16 agosto, i Giochi Sportivi Csi San Michele, che terranno impegnata l’omonima frazione di Alife sino al 28 agosto, in una serie di tornei che toccano le più varie discipline. E’ un’edizione particolarmente sentita quella di quest’anno, poiché i Giochi festeggiano il loro decimo compleanno, tra una massiccia adesione di partecipanti e l’inaugurazione di nuove strutture al servizio dei tornei che animano la manifestazione sportiva dal 2005 grazie al lavoro del team organizzativo e alla collaborazione solidale di tutta la comunità.

Oltre a un nuovo prato sintetico per le gare di calcetto, la novità di quest’anno sta tutta nel campo di bocce regolamentare – realizzato con il supporto della Banca Capasso Antonio, che ne ha finanziato la messa in opera – su cui da ora in avanti sarà possibile svolgere le competizioni in maniera più professionale.

Prima dell’inaugurazione però, la serata è stata introdotta da uno spettacolo celebrativo del decimo anniversario, anticipato da un coinvolgente videoclip inaugurale preparato per la speciale occasione con il contributo di alcuni ragazzi del posto.

Il vescovo della Diocesi di Alife-Caiazzo, Mons. Valentino Di Cerbo, è intervenuto assieme al parroco di San Michele don Stefano Pastore per la benedizione del nuovo tappeto verde, augurando a tutti un’ottima partecipazione all’iniziativa ed evidenziando come eventi di questo tipo rafforzino il senso di appartenenza a una comunità e ne solidifichino l’identità. Per l’inaugurazione del campo da bocce si è unito a loro Salvatore Capasso, Amministratore delegato della Banca, che assieme al Vescovo ha lanciato il primo inaugurale pallino sul terreno, per poi lasciare spazio alla sua benedizione.

Il primo tiro in porta, calciato come da tradizione dal parroco, ha sancito l’apertura dei match di calcetto, che hanno fatto subito entrare nel vivo i Giochi Csi. Oltre al calcio, sono diverse le discipline contemplate dalla manifestazione sportiva che si tiene negli spazi circostanti la chiesa parrocchiale, dov’è situato anche il salone ammodernato di recente sempre grazie al sostegno della Banca Capasso. Bocce, beach volley, ping pong, scopa, freccette, sono i seguitissimi tornei che negli anni hanno distinto questa manifestazione, in cui si devolvono in beneficenza tutti i ricavi.

I circa quattrocento partecipanti gareggeranno fino al 28 agosto, quando, a conclusione dei Giochi, si conosceranno i vincitori per ciascuna disciplina.

Si avvicina l’appuntamento sportivo dell’estate per la vivace frazione di San Michele, ad Alife. Dal 16 al 28 agosto i “Giochi Sportivi Csi San Michele”, che ogni agosto su iniziativa dell’oratorio parrocchiale animano quasi due settimane con attività di vario genere, toccheranno la decima edizione, dopo il bell’esordio del 2005, caricandosi perciò di un rinnovato significato che coinvolge tutta la comunità parrocchiale, da sempre operosa nella promozione e nella valorizzazione dei propri spazi grazie ai saldi legami di amicizia e solidarietà che la distinguono.

Un anniversario che quest’anno diventerà anche momento di particolare importanza per la collettività, poiché i Giochi prenderanno il via con l’inaugurazione del nuovo campo di boccerealizzato con il supporto economico della Banca Capasso Antonio, che dopo aver contribuito pochi mesi fa all’ammodernamento del salone parrocchiale, è intervenuta nuovamente per permettere alla comunità di dotarsi di un campo regolamentare per il gioco delle bocce, tra i tornei più seguiti e partecipati ai Giochi Csi, facendosi carico così delle spese necessarie a porre in opera una struttura molto più adatta alle attività ludico-sportive rispetto alla precedente.

L’inaugurazione avrà luogo il 16 agosto, alle ore 20.30, nel piazzale della parrocchia di San Michele Arcangelo, dove si terrà la cerimonia di apertura dell’evento sportivo con la presentazione di tutti i giocatori che vi prenderanno parte,  alla presenza del presidente dell’oratorio Antonio Meola; dell’amministratore delegato della Banca, Salvatore Capasso; dei presidenti Csi, provinciale e regionale, Antonio Perrotta e Luigi Di Caprio; del vescovo Valentino Di Cerbo e del parroco don Stefano Pastore, a cui spetterà, come da tradizione, il primo calcio al pallone sul campo da calcetto.

Sono diverse le discipline previste nel programma dei Giochi, divenuti nel corso nel tempo un appuntamento imperdibile dell’estate locale: i tornei di bocce, calcetto, beach volley, freccette, ping pong e scopa raccolgono da anni un numero sempre crescente di partecipanti provenienti dall’alto casertano, nonostante le competizioni non abbiano in palio premi in denaro. Spirito della manifestazione è infatti quello della beneficenza, e tutti i ricavi vengono devoluti alla parrocchia e messi dunque a disposizione dell’intera comunità e del bene comune.

Per celebrare in maniera particolare il decimo anniversario dei Giochi Csi, il comitato organizzatore, composto soprattutto da giovani e ragazzi, ha avuto anche l’idea di lanciare uno spot video che nei prossimi giorni promuoverà sul web la manifestazione, a cui farà poi seguito una vera e propria video-presentazione proiettata la sera stessa dell’apertura.